Vi amo tutti a modo mio

Sono fatta di carne e purezza. Oscena come i pensieri candidi. Casta come gli atti impuri. SERENA KEY

 
Se dovessimo spiegare in pochissime parole
Il complesso meccanismo che governa l’armonia del nostro amore
Basterebbe solamente dire senza starci troppo a ragionare
Che sei tu che mi fai stare bene quando io sto male e viceversa
(Viceversa, Francesco Gabbani)



Serena Key  .  In un qualsiasi posto, fuori dal mondo  13/2/2020


La sintesi tra noi è che stiamo bene insieme. Stiamo bene e questo è amore. L’amore che festeggio oggi come tutti i giorni. Io ce l’ho dentro, la Festa dell’Amore. 

Sono fatta della sua stessa pasta, ho i suoi desideri, le sue espressioni. 

Sono fatta di carne e purezza. Oscena come i pensieri candidi. Casta come gli atti impuri. 
Per questo stiamo bene, noi insieme.

Che meraviglia, ogni volta. Ci basta poco, non inseguiamo il tempo e le parole, noi ci capiamo stretti in un abbraccio. 
Per questo vi amo. Vi amo tutti. A modo mio. 

In ogni bacio e in ogni carezza, teneri o brutali, c’è tutto l’eros del mondo. Quello di cui sono golosa, così golosa da non esserne mai sazia. Così vogliosa di rendervi piacere da essere la donna dei sogni che non si infrangono mai. Siamo l’infinito perfetto, insieme. Siamo la verità che si compie. 

Un amore egregio, zuppo di ebbrezza. Come una poesia di versi urgenti e bollenti, come una canzone di incontri a lume di candela, come un racconto di avventure piccanti e travolgenti. Noi facciamo l’amore perché siamo amore. Amore di sensi eccitati e eccitanti che si mescolano per godere. Godere insieme.

Amo ognuno di voi e tutti voi. Quando vi prendo e quando mi prendete. Nelle ore chiare, nelle ore buie, nelle frenesie conturbanti e nelle magie delle lingue cui non serve parlare.

Amo tutti a modo mio. Quando la mia bocca vi dà il benvenuto. Quando vi chinate ansiosi di esperienze nuove. Quando volete esplorarmi davanti e dietro. A ogni sguardo che si accende, a ogni brivido di pelle, a ogni sensazione di libidine profonda. A ogni orgasmo.

Un amore così seducente da mandare in estasi. Perché io sono l’amore, la donna diversa di ognuno di voi. L’idea che cavalcate e penetrate con la foga del sentimento più intenso della vita intera: l’attrazione irresistibile.

Non c’è attimo che si ripeta uguale, non c’è gesto che si consumi nello stesso modo. Perché io vi amo. Vi amo tutti a modo mio. Con la mia anima irriverente e sensuale, con il mio corpo esigente e accogliente, con la mia fantasia schiava e padrona dell’amore.

Questo è San Valentino. La mia festa, la vostra festa. La festa degli istinti felici che non tratteniamo e che ci fanno stare bene. Bene insieme. 

 




 
==========================================
Data della richiesta: 16/02/2020 13:24:36
Titolo: Vi amo tutti. A modo mio
Commento:
La sua voce roca lo richiamò dal mondo di pensieri dove si era rifugiato. La raggiunse in cucina. C'era profumo di caffè. "Ci vuoi lo zucchero?" chiese. Indossava solo un grembiule da cucina. Annodato appena, a sfiorarle la vita. Il resto era solo pelle, un glicine disponibile dove arrampicarsi ad inebriarsi. Si perse tra parole ed aromi, frasi, profumi, odori di desiderio. Lei si girò divertita, irriverente, la pettorina ad evidenziare, più che a coprire, l'eccitazione dei seni, le labbra già pronte al gioco dei baci, e il suono delle voci sparso sulla pella. Si immersero uno nell'altra, a cercare di smarrirsi, almeno per un po'. Ciao Serena. Marco
==========================================

contatti