La caramella del peccato

"Amo i colori, tempi di un anelito inquieto, irrisolvibile, vitale, spiegazione umilissima e sovrana dei cosmici “perché” del mio respiro" (Alda Merini)

 
Il gusto ingordo è rosa shocking. Fatto per acchiappare gli occhi voraci e incollarceli addosso. Esibito come un trofeo, offerto come un’avventura. Sa di esuberanza imbevuta di peccati, di dolcezza elettrizzata da desideri.

Sta al corpo come la tentazione sta al piacere.
Mica ammicca timido e composto, urla, si sbraccia, chiama. Provoca con le ciglia lunghe degli sguardi fatali. 


Serena Key .  Asti  23/10/2019


Io mi sento regina e padrona, del rosa shocking.

Caramella del peccato. Buona da succhiare. Feroce come una provocazione, urgente come un bisogno, irresistibile come una delizia. Mi inebria l’idea, mi inebria la promessa, mi inebria il bagno di colori sfacciati come la libidine. Godo, dentro l’inquieto caos di tinte accese come il fuoco della fantasia. Attizzano le smanie, accarezzano gli istinti, svegliano i pruriti.

Esplodono, come gli orgasmi, i colori laccati di euforia. Si insinuano come un solletico nell’intimità e muovono i miei impulsi sconci, gioiosi, sfrenati.

Bussano alle tempie, i colori ghiotti della festa dei sensi. Come avide lingue a caccia di fremiti e vita. Non sono signorine, non hanno pudore, non chinano il capo. Sono spavaldi, voluttuosi, viscerali, travolgenti. Luccicano come gioielli che rubano la scena. Disegnano il tempio dell’eros dove tutto splende di amplessi rigogliosi e magnifici. Celebrano il paradiso delle santità rinviate e tradite, immolate al ghiotto viaggio della lussuria…Lucida, elegante, incandescente lussuria.
 



Danno le vertigini. Fanno sesso come allegre, nobili puttane che sfoggiano grazie e catturano battiti.

Io mi sento regina e padrona, dei sensi vivaci e brillanti.

Forse pure io allegra, nobile puttana che dispensa virtù e accoglie prodezze. Boccone pregiato di momenti carnali.






==========================================
Data della richiesta: 28/10/2019 20:28:51
Titolo: La caramella del peccato
Commento:
Che voglia di scartarti allora... Amaranto
==========================================

contatti