idee seducenti

"Quando sei stato sedotto da qualcosa, è bello non pensarci troppo e cullarsi nel piacere della seduzione"(Philip Roth)



Talvolta è un passo, un dettaglio. Un’idea che si intrufola tra i pensieri. Stuzzica, come l’appetito, come il solletico, come una lusinga. Rapisce.

Uno scorcio, uno sguardo, un’occasione. Qualcosa che accarezza e scuote. 
I brividi corrono lungo il corpo, la mente è in subbuglio, la bocca sorride. 

Non indugi, gli corri dietro. Come un segugio dietro un odore. Ti ci infili dentro come se fosse un abito, lasci che ti avvolga. Non vuoi saperne di ragionare, ti interessa osare. Osare il piacere improvviso e libero. Come una sorpresa da spacchettare con fretta gioiosa mentre già gusti cosa cela!

Sono attimi, parole. Ti sussurrano una dolcezza intrigante, ti invitano in un angolo misterioso, ti chiamano a godere della meraviglia.

Non puoi mai dire loro di no. Sono il nettare succoso dei tuoi desideri, ti hanno già spogliato di ogni resistenza, ti hanno svegliato da qualsiasi torpore. Ti alzi e gli vai incontro, con lo slancio leggero di chi ha il cuore tenero e birichino.


 
Chiamale se vuoi…seduzioni. Calamite sensuali, sogni erotici, giochi di prestigio.

Tra le luci e le ombre del giorno e della notte io di seduzioni vivo. Le colgo in ogni ora, come mani che si posano generose lungo le mie forme.

Non ci sono segreti, ci sono magie. Magie che danzano. Danzano al ritmo dei respiri e dei sospiri. E le mie seducenti, felici, si rinnovano senza saziarsi mai. C’è sempre un nuovo giorno, un nuovo colore, una nuova avventura che promette fuochi d’artificio. Io mi lascio prendere, dalle idee seducenti. Le seguo d’istinto, come slanci d’amore.

 

contatti