Elisir di ciliegia

"Ti bacerò con labbra di ciliegia, doserò saggiamente passione e tenerezza e all’alba me ne andrò senza fare rumore." (Amalia Bautista)

 
Serena Key  .  Forte dei Marmi  14/ 04/ 2019

 
Gusto il frutto, sazio il languore, mi faccio nettare. Nettare di golosa sensualità. Nettare di dolci pensieri. Nettare di frementi piaceri.
Ingorda e felice, sbrodolata di bontà.

Ti porgo poi la bocca come una coppa di delizie, compagno di giorni e di notti sull’altalena delle voglie e delle fantasie. Te la porgo rossa e succulenta come la ciliegia, il piccolo boccone dei brividi sottili, lo sconcio idillio dei palati fini.

Prendine. Prendine fino a goderne l’ebbrezza. Sono io. Sono io che mi offro, giocosa e egregia ciliegia dei tuoi desideri. Sono io. Sono io che intingo sempre la mente e il corpo negli istinti, avida di attimi e magie.
Essenza di ciliegia e mistero di virtù. Come le rondini a primavera, come la notte che schiude al giorno, sono fatta per stupire. 

Delicata e fresca polpa zuccherina, l’invitante ciliegia degli sguardi che bramano tutte le meraviglie del mondo. Sono io. Sono io che mi faccio ciliegia e tutte le mie labbra danzano febbrili. Danzano per me e per te. 

Sono le ore della vita. L’erotica verità di noi amanti. L’incontro prelibato con l’alcova delle frenesie. 

Succhia. Succhia la mia linfa di ciliegia. Sono io. Sono io che generosamente ti lascio accomodare alla tavola della felicità.

 
Vorrei fare con te quello che la primavera fa con i ciliegi 
(Pablo Neruda)


 
Il gusto del mio prurito è il prurito del tuo gusto. Non esitare, lasciati inebriare, fai la tua scorpacciata di baci di ciliegia.

 



==========================================
Data della richiesta: 02/05/2019 21:12:49
Commento:
Che bello come dai vita alle nostre fantasie e ti proponi a farle diventare realtà. Complimenti
==========================================

contatti