Donne Top Experience

"Sulla scena facevo tutto quello che faceva Fred Astaire, e per di più lo facevo all’indietro e sui tacchi alti" (Ginger Rogers)




Signori, cedete il passo, porgete un fiore, allargate un sorriso, fate un inchino. Ringraziatela, la donna. E smettetela, smettetela di fare tutto ciò come se fosse un dono. Non concedete qualcosa, lo riconoscete. 

Lo dovete, riconoscere. Perché è lei la regina. Perché è lei la forza. Perché è lei la vita.
Non c’è niente che voi fate che lei non sappia fare. C’è molto che lei fa che voi non sapete fare.

Non è una lotta, non è neppure una questione di più, meno o pari. È la natura. Quella da prendere così com’è, quella cui ispirarsi sempre, quella da rispettare piaccia o non piaccia. Lei è lei e voi non siete che anime e corpi alla sua ricerca. Lei è lei e voi non avete che le sue labbra, da cui pendere.
 



Non ci sono donne brutte o donne cattive. Ci sono donne che faticano, donne cui non è reso l’onore che meritano. Non ci sono donne sciocche o donne inutili. Ci sono donne cui non è stato dato il giusto, donne orribilmente umiliate.

Non dovete avventurarvi in un confronto, non potete reggerlo. Arrendetevi, dolcemente. Arrendetevi e ne godrete.




Signori, allargate le braccia, preparate l’amore. Accoglietela, la donna. E siate generosi, generosi di pensieri e verità. Fatelo per il vostro gusto, fatelo per il suo gusto. Abbiate cura, abbiate cura di crederle. 

Le donne sono avventure, le donne sono fiabe, le donne sono dimore, le donne sono prati a primavera. Le donne sono anche top experience. Momenti indimenticabili, occhi che restano addosso, emozioni travolgenti. 

 

Non c’è mimosa che valga quanto le vostre parole e i vostri gesti.
Non c’è festa che racconti quanto le vostre mani sui suoi fianchi sensuali.

Siate coraggiosi, signori. Andate dalle donne e inebriatevi del loro nettare...


 

contatti