Superdotati

"Il nostro giocattolo più grande è il cervello" (Charlie Chaplin)


Io adoro i superdotati. Quelli che hanno un’intelligenza fuori dal comune, una vivacità di pensiero che muove il mondo. 

Io adoro chi ha gli attributi. Libero, energico, creativo. Sempre sul punto di sorprendere con un tocco unico.
Con certe teste la partita è sempre aperta. Mi diverto da impazzire. 


 
Se è vero che l’attività sessuale migliora le funzioni mentali, è anche vero che un buon giocattolo sa esercitarla bene! 
Fiutano, inventano, osano, quelli che fanno andare le rotelle. Escono dai binari, ti portano sul loro pianeta, mescolano sogni e realtà con disinvoltura.

Sono penetranti, quelli con l’intelletto acuto. Hanno in mente che tutto è possibile, si trastullano con ogni cosa curiosi come ingenui esploratori.
Scommettono e sono capaci di vincere. Più che lunga hanno la lingua sapiente. E più che l’arma grossa hanno infinite cartucce.

Io adoro i superdotati. So che al di là del balocco mi mettono dentro un bordello di stimoli. Ogni volta, davanti a un cervello, il mio si eccita come una sirena che avvista un navigante smarrito. Allora lo spasso è grandioso. Grandioso.

 
 
 
 
 

contatti