Pensieri osceni in luogo pubblico

Allarghi le gambe, hai un’erezione. Perché loro, i pensieri osceni, sfidano qualsiasi proibizione. Serena Key


Con gli atti dobbiamo andarci piano. Quelli osceni in luogo pubblico sono vietati. Eppure ci sono loro, i pensieri, a vibrare nell’aria e a fendere il corpo più di qualsiasi atto. Sono lascivia senza freni. 
Credete forse siano meno libidinosi?

Intemperanti, ribelli, impudichi, penetranti, i pensieri osceni sono liberi. Liberi e di una sensualità prorompente e dirompente. Spogliano, leccano, toccano. Sono sogni a luci rosse, video porno no limits, incontri estremi, corpi a corpi indecenti e feroci. Languidi o sporchi, si infilano come mani nelle mutande, prendono il sesso in bocca, scatenano orgasmi ...

Serena Key  .  Como  8/1/2019 


Arrivano agli occhi. Occhi che chiamano e godono. Occhi che raccontano scene di letto, occhi che promettono, occhi che gridano urgenza. Occhi come lingue bagnate e sapienti.

Eccitano, i pensieri osceni. Quelli che facciamo e quelli che ci sentiamo addosso. Ci sbattono a letto, ci fanno sognare. Contengono tutte le parole e i gesti che fanno scattare in un colpo migliaia di click nel cervello. Realizzano i desideri, i pensieri osceni. E non c’è niente che li fermi. Ti mettono alla pecorina, ti fanno ciucciare il piacere, ti strizzano i capezzoli. 

Allarghi le gambe, hai un’erezione. Perché loro, i pensieri osceni, sfidano qualsiasi proibizione, non hanno tabù, se ne infischiano dei momenti e delle circostanze. Ti stampano la voglia in faccia. E se li intercetti ti senti bruciare dal gusto e dal bisogno. Belli. Belli e impellenti. Balzano fuori ovunque e sono padroni della scena. 
Si accomodano come un brivido lungo la schiena, schiudono le labbra, sbavano affamati.

Sono preziosi, i pensieri osceni in luogo pubblico. Patrimonio dell’umanità. Con loro ci possiamo costruire storie da sballo. Abituarci a infrangere le regole, alimentare le nostre brame scabrose, conoscere il vero tarlo dell’attrazione.

Fatene tanti, pensieri osceni. E godete di quegli sguardi smaniosi che accarezzano la vostra pelle. È una pratica sessuale che mantiene tosti gli istinti e inebria lo spirito. State fremendo? Sentite un bestiale impulso? Provate un incontenibile sussulto carnale? Bene, benissimo! Buoni pensieri osceni a tutti.
 
 


 

==========================================
Data della richiesta: 01/02/2019 16:21:23
Commento:
I tuoi scritti sono sempre più come persone che compiono azioni, hanno sentimenti, se ne vanno in giro a conturbare menti semplici e raffinate. Consentimi però una piccola critica:ognuno ha il suo stile ed il tuo a volte mi sembra frenetico, come dire verboso. Non te la prendere, non sono un esperto e le mie sono sensazioni riportate qui. Farai certamente un buffetto e passerai oltre. x@tore.
==========================================

Ma certo, un buffetto e passo oltre.
Certi pensieri, più che un certo stile, forse non sono davvero per tutti.
Ne gode chi può. 
Però sia chiaro x@tore mica hai tutti i torti. C'è molto, di frenetico e conturbante. E non mi spiace affatto. Del resto...è un diario!

                                                                       Con affetto, Serena Key



==========================================
Data della richiesta: 28/01/2019 22:37:03
Commento:
Tante volte mi vengono questi tipi di pensieri impuri.E mi fa dannatamente bollire il sangue con continui erezioni e meno male che la mia donna ha gli stessi miei pensieri perché non c'e luogo che ci frena perche non ce ne frega niente del mondo che ci circonda in quei momenti.Pensieri impuri.Si??
==========================================
Data della richiesta: 29/01/2019 02:40:33
Commento:
Huauuu,una poesia sensuale che porta ad un erezione, con le tue parole riesci a mettere un uomo a suo agio, a portare il cervello a fare pensieri eccitanti, a desiderarti, fai pervadere il corpo di piacere. Sei unica.... Love
==========================================

contatti