Ultimo tango a Parigi

La solitudine può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista. BERNARDO BERTOLUCCI

 
Buon viaggio, Bernardo Bertolucci. E grazie.
Grazie delle pellicole e delle emozioni. Grazie del coraggio e della forza. Grazie del piacere.
Ho mangiato e bevuto i tuoi film. Impossibile non amarti, per ognuno e tutti insieme.

 

Paul: Perché hai frugato nella mia giacca?
Jeanne: Per sapere qualcosa di te.
Paul: Se vuoi sapere qualcosa di più fruga dentro il mio slip.

(Marlon Brando a Maria Schneider in uno dei capolavori di Bertolucci)

 
Ribelle, erotico, drammatico, Ultimo tango a Parigi ci ha inchiodati tutti al grande schermo. Un film maledetto, un capolavoro processato e condannato, un’opera magistrale sulla disperazione e sulla solitudine, un occhio profondo sul sesso.
Un sesso vissuto fino allo stremo. Un sesso denso. Un sesso libero e liberatorio. Un sesso che condensa dolore e ricerca di felicità.
 

Solo un grande poeta, un viscerale romantico, poteva tessere una trama così intensa, travolgente, anticonformista. La censura non fece che amplificarne il successo, un successo carnale e travolgente come il film.


Scabrosamente avvincente la sensualità di una storia come Ultimo tango a Parigi bagna ancora i pensieri di una misteriosa eccitazione. Misteriosa come il richiamo più animale e intimo.


I dipinti, di Bacon, la magnifica colonna sonora, due interpretazioni fantastiche e un titolo destinato a restare per sempre in memoria. Una memoria oscena e insieme preziosa. Sul filo di una sensualità rivoluzionaria e di uno squarcio audace sulla vita.
 

 

 

==========================================
Data della richiesta: 28/11/2018 19:25:27
Commento:
Il film dalla sconvolgente carica erotica dove l'estrema e violata "morale" si fonde in un meraviglioso amplesso tra l'indimenticabile scena e il prestigioso sax del grande Gato!
==========================================
Data della richiesta: 28/11/2018 18:49:20
Commento:
Sono felicissimo di questo tuo post dedicato ad un film intenso. Una storia profonda, incontro di due storie umane così diverse eppure così attratte dalla loro diversità in un appartamento che diventa un'isola sperduta, poi una prigione che lascia fuori il resto del mondo. Forse azzardo a pensare ad un parallelo tra loro e noi due, ma se c'è una donna con la quale vorrei vivere quel film sei tu. x@tor
==========================================

contatti