AMORE CONDITO

"Bisogna smettere di credere che esista un amore puro e un amore sporco, un amore divino e uno infernale, un amore sacro e uno profano. L'amore è attrazione, desiderio, piacere, e basta! Niente domande, né progetti, né fantasticherie di futuri matrimoni, né schemi in cui inserirlo" (Raffaele Morelli)



   “Meno sesso fai e meno testosterone produci – avverte Mirone, Direttore del Dipartimento di Urologia dell’Università Federico II di Napoli – L’attività sessuale, se praticata correttamente, può essere un’alleata e tenere l’uomo più in forma”


 



... Un’alleata della salute.
E, aggiungo io, del piacere.

Perché il piacere non è un momento ma il viatico al benessere psico-fisico.
Penso valga, abbondantemente, per uomini e donne.

L’amore è condito, dal sesso. Perfino l’autoerotismo lo conferma. L’amore verso me stessa è condito. Dolce e forte. Giornaliero, come un rito iniziatico alla felicità. 

Ma la verità, quella più semplice eppure fantastica, è che anche questo è un surplus di grazia convenzionale. Ha ragione lui, ha ragione Morelli: il sesso è amore. In ogni forma. Quale che sia il modo con il quale viviamo l’intimità: accogliendo o scivolandovi dentro. In ogni dove ci porti l’onda del corpo e dei pensieri.

È lì, senza direzioni, che gustiamo quello che siamo.  



 

contatti