Rose di maggio

"Non amo che le rose che non colsi" (Guido Gozzano)


 
I rimpianti sono il dolore più lancinante della vita. Dobbiamo cercare di non accumularne.
Maggio è il mese delle rose. Anche di quelle da cogliere. Che non sono fiori ma bellezze del mondo, attimi di vita, emozioni irripetibili.
Dovremmo respirare così, al presente. Godendo davvero del tempo.




 
Io mi sento rosa di maggio. Sono il piacere che non vuole diventare rimpianto. Quello che puoi cogliere. Quello che risveglia i sensi. Quello che ti fa entrare in una favola.

Sarà per questo che amo i golosi che non sanno trattenere l’istinto ingordo di un boccone prelibato.

Sarà per questo che adoro la primavera che fiorisce e inebria di stimoli e avventure.

Sarà per questo che mi faccio stringere forte dall’aria vogliosa di maggio.




 

contatti