Settembre dei miei sogni

... Sospeso, come le bellezze senza età e stagione



 
Settembre è placidamente in mezzo al guado. Ancora ci tiene nelle dolcezze estive eppure ci accompagna ai colori d’autunno. Sospeso, come le bellezze senza età e stagione ...


Serena Key  .  Locarno 19/7/2017


 
L’aria accarezza, il ritmo riprende a incalzare, i bisogni tornano a illuminare il giorno e la notte. Via, dall’agosto pigro e distratto, e distante dal rigore dei mesi grigi. Così mi alzo e abbraccio i sogni. Sono desideri così vivaci che quasi fatico a tenerli a bada. Non vogliono saperne, di mettersi in riga. Danzano e ridono.
Così torno in pista e ascolto i battiti. Sono i corpi che rifanno capolino, sono i volti nuovi che vengono a rendermi omaggio, sono le ore che suonano di piacere.
Posso continuare ad allungare le gambe al sole, cercare ombra sotto un cappello di paglia, ascoltare A moment of silence, contemplare quello che è e quello che vorrei. E posso portarmi in viaggio di qua e di là sotto il cielo clemente, nelle città che aspettano l’attimo fuggente di verità ed allegria.
Settembre, sono la tua donna, sono la tua bambina.
Dovremmo scattarci un selfie, abbracciati. Sul letto a due piazze della mia fantasia, con la finestra affacciata sul tetto del mondo. Assorti nella magia.







 

contatti