bordello

"Penso che il sesso sia la cosa più bella, naturale e pura che i soldi possano comprare" (Steve Martin)

 

 
Il bordello è qui. Ce l’ho nei pensieri e nelle urgenze. Con tutte le grazie e i furori. Con il belletto che si scioglie sotto la lingua, il profumo che si spande ovunque, le mani che cercano e trovano, i corpi che si raccontano una storia erotica.
Il bordello è qui. Tra i piaceri dati e presi. In ogni attimo con te che sei arrivato con un sogno e vivi la realtà. Nel labbro morsicato per non urlare e nel fallo teso come una corda di violino. Nei miei occhi lucidi di libidine.
Il bordello è qui. Sul letto sconcio che gioca a farci sorprese. Sotto la luce che filtra appena e ci disegna addosso i brividi. Nel movimento che ci incolla e ci fonde. Nelle bocche che regalano memorie.
Il bordello è qui. Nella nudità dirompente e sfacciata. Nella libertà senza pudore.

 

contatti