mens sana in corpore sano

" La bellezza è l’eternità che si mira in uno specchio " (Kahlil Gibran)

 

Serena Key . Milano  09/07/2016

 


Eterni non siamo, è altro l’infinito di meraviglia della vita e del mondo.

Ma non dobbiamo per questo rinunciare alla nostra bellezza. Quella di un corpo che racconta i giorni e le emozioni, di un cuore che sogna e desidera, di una testa che pensa e crea. Possiamo veder riflessa nello specchio la nostra anima in festa.

Dobbiamo perciò prenderci cura delle curve, tutte le curve sorriso incluso. Fare delle nostre forme e della nostra grazia, virtù. Darci tanto la disciplina dell’impegno quanto la morbidezza delle coccole.

Mi sciolgo, sotto il sole e la corsa che mi fa bella. Poi mi tuffo nella vasca colma di schiuma avvolta in un dolce massaggio. Passo veloce il getto di una fresca doccia tonificante, nutro la mia pelle con creme profumate, sorseggio un elisir e mi allungo sul letto a nutrire i pensieri con un’ottima lettura. 

Arriva, arriva anche l’amore. Basta un trillo e sono pronta.

Mi scompiglia i capelli, mi bacia ovunque, mi incanta. E il benessere trionfa, come il piacere.

contatti