Estro e fantasia. Pensiero del piacere.

"La creatività è l’intelligenza che si diverte" (Albert Einstein)


                    

 


Estro e fantasia mettono le ali, all’intelligenza. La fanno sorridere e ballare, la portano su una giostra di colori e suoni, le indicano sempre nuove strade.


Ci vuole testa, anche per il piacere. Per quel sottile viaggio di seduzione, foga e tenerezza. Ma avrebbe troppo buon senso, la logica saggia dei gesti!


Ecco, ci vuole l’immaginazione, la carica spiritosa e temeraria, il guizzo geniale, la visione vaporosa e leggera. 


Lei, l’intelligenza, ha bisogno e voglia di quello stimolo ammiccante e curioso, che ha sempre una nuova idea, che adora stupire e stupirsi. Coccole e sorprese, capolavori, svolte meravigliose. La sento così, la vivo così, la esprimo così. Un po’ candida un po’ sfrontata, con gli occhi spalancati su un’emozione da provare, un corpo da baciare, una terra da conquistare.


Nuda e sola, dopo l’amore, mi torna sulle labbra il riso. Quello dell’invenzione, quello di un gioco provato per la prima volta, quello di una meraviglia donata.

Libera di fantasticare ancora, di creare, di sbalordire. 


...E poi ti aspetto, uomo, per un’altra avventura, tra le braccia della mia creatività.





 

==========================================
Data della richiesta: 03/02/2016 09:08:50
Commento:
Ebbene sì.ci vuole creatività, estro e fantasia per rendere la propria vita "appetitosa", bisogna saper giocare con i colori per dipingere lo sfondo delle nostre giornate. Ogni colore muove un emozione, un desiderio, una sensazione.ogni colore è un brivido, un fremito, un sussulto. Ogni giorno il pennello scivola sulla tavola dei colori.a volte siamo noi ad affondarlo con decisione per dipingere un'emozione, altre volte sono le persone che incontriamo che con altrettanta decisione ed in modo inaspettato trasformano una pagina apparentemente bianca in una pagina ricca di colore e di passione. Matteo "waiting for."
==========================================
Data della richiesta: 05/12/2020 23:37:59
Titolo: Estro e fantasia. Pensiero del piacere.
Commento:
Un'intelligenza priva di estro e fantasia sarebbe come una macchina automatizzata. Certamente funzionante, per carità, ma senza quel quid in più, senza slancio, senza sentimento. Grigia, priva di sfumature. Prevedibile. E dunque alla lunga logorante, asfissiante, stancante, pesante. Miscela vincente, dunque, quella tra estro, fantasia e intelligenza. Se poi ciò si incarna in un corpo che innesca dei più ardenti e scabrosi desideri carnali, ci troviamo di fronte praticamente ala perfezione, o a qualcosa che tremendamente le si avvicina. Mi sembra proprio che sia il tuo caso, cara Serena... "E poi ti aspetto, uomo, per un'altra avventura, tra le braccia della mia creatività." Puoi star certa, Donna, che non vedo l'ora di ritrovarmi ancora tra le grinfie della tua creatività... Amaranto
==========================================

contatti